6 Ottobre 2022
No menu items!
HomePrimo PianoUNA REGINA A ELMAS

UNA REGINA A ELMAS

In quel lontano aprile del 1961, la Costa Smeralda non era stata ancora inventata, io avevo da qualche giorno festeggiato il mio sesto compleanno e una regina s’era fermata a Elmas.

Quell’anno c’era una grave siccità e i  sardi si apprestavano a chiedere un po’ di pioggia a Sant’Efisio che stava per essere portato in processione con tutti gli onori.

Quando l’aereo di Elisabetta II si posò sul suolo di Decimomannu, la coppia reale fu investita da uno scrosciante acquazzone.

“Oh, my God, it’raining!”

“Perdindirindina, in Sardegna piove come a Londra!” deve aver pensato sconsolata la regina.

Il corteo reale, diretto a Cagliari, venne fermato a Elmas all’altezza di Piazza Chiesa dove l’attendeva una popolazione festante.

Tra le decine di bambine presenti e incredule  c’ero anch’io.

“E’ una regina vera!”  ci dicevamo, battendo le mani.

In effetti, le uniche regine che conoscevamo erano quelle che avevamo visto nei libri delle fiabe.

Marina Cozzolino

P.S. il brano è stato pubblicato nel libro “Elmas, storia fotografica di una comunità”, Lux Photo Art, 2017

Articoli correlati

1 commento

  1. Deve essere stato veramente emozionante vedere una Regina al di fuori del mondo magico delle fiabe.
    È bello ricordare e raccontare questi momenti. Grazie Marina

Rispondi

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome e cognome

TAG

I più letti