Saturday 26th September 2020,
Equilibri Circolo dei lettori di Elmas

Alunni

Tonino Sitzia 4 Agosto 2020 Poesie Nessun commento su Alunni

Me li ritrovo a volte,

in momenti impensati

a sfilarmi dinnanzi

nella mente

come in un palcoscenico,

coi loro volti adolescenti

e dunque inafferrabili,

sorridenti, corrucciati,

timidi, riservati, sfrontati,

enigmatici e sfuggenti

coi loro corpi promettenti

e già belli di futuro,

già con trucco civettuolo,

occhi che nascondono

e rivelano sotto le ciglia,

mani  che si alzano

a chiedere e interrogare

già simulando sfide

e prove che verranno,

a confondersi nel gruppo,

api chiacchierone,

che vanno e vengono

nei corridoi e salutano

e tu sei contento

del loro mistero,

di che saranno,

e poi capita che li ritrovi

in angoli remoti

alcuni già donne

alcuni già uomini

alla prova della vita

nel mondo grande

e terribile.

Me li ritrovo a volte,

come qui,

in questo attimo sospeso,

in questo sciabordare d’onde,

pietruzze levigate

e scaglie di conchiglie

colorate e sorridenti

e multiformi,

che la risacca deposita

sulla riva.

 

Tonino Sitzia

4 Agosto 2020

Autore

Scrivi un commento