Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
13 Luglio 2024
No menu items!
HomeRubrichePoesiePoesie di Alessandra Nateri Sangiovanni

Poesie di Alessandra Nateri Sangiovanni

Dalla raccolta Figli miei [one_third last=”no”]

Gli occhi

Parlano gli occhi
di fuochi
di giochi.

Vedono pianti
che altri non colgono
o in altri occhi
-da togliere- un velo.

Di barlumi d’impeti
s’accendono.

Lacrime, piangono
proprie
od altrui.

Brillano
d’amor cieco.

Fissi al domani
sorridono ai sogni.

Sinché, nell’andare
verso la fine
si fanno più spenti
velati d’opaco.
E guardano, persi
ricordi lontani.

Infine, per sempre
si chiudono
gli occhi.

Allora, per loro
s’accende la Luce.

E allora soltanto
vedranno davvero.

[/one_third]

[one_third last=”no”]Dove andiamo nel sonno

Dove andiamo
nel sonno.

Graffiamo
i confini
del mondo.

Dove pavoni
come aquiloni
volano alto.

E vanno
a spiaggiarsi
tra onde
sfrangiate
su sponde
cobalto.

Dove impilate
altissime fronde
riportano
versi lontani
sconosciuti
e persi
di mondi
marziani.

[/one_third]

[one_third last=”yes”]La cantilena dell’onda

È la cantilena
dell’onda
che smussa
e arrotonda
anche la pietra
più aguzza.

La sua tenacia
ogni orgoglio
ogni puntiglio
ogni rabbia
sminuzza
e riduce
in sabbia.

[/one_third]

 

Articolo precedenteVoltare pagina
Articolo successivodistillato n°60
Articoli correlati

Rispondi

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome e cognome

TAG

I più letti