Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
23 Giugno 2024
No menu items!
HomeSoci onorariPresentazione dei soci onorari

Presentazione dei soci onorari

Non so esattamente a chi è venuta l’idea, nel direttivo dell’Associazione, di aprire una nuova pagina, un nuovo link come dicono gli informatici, nel sito di “Equilibri”, il Circolo dei Lettori e Presidio del libro di Elmas. Certo è che, nel direttivo del Circolo, da tempo se ne parlava.
Gli scrittori e i lettori sono reciprocamente legati da misteriosi richiami, e i libri, una volta scritti e pubblicati, diventano un’altra cosa, una scusa per parlare, incontrarsi, ragionare.
Cosa lega Giulio Angioni, Maria Giacobbe e Mariangela Sedda al Circolo dei Lettori di Elmas? A parte il piacere dei libri che i tre autori hanno nel tempo presentato a Elmas, a parte il fatto che Giulio Angioni (assieme a Giorgio Todde e Flavio Soriga) ha tenuto a battesimo il Presìdio del libro di Elmas (20 aprile 2010) o che Mariangela Sedda si sia sempre dichiarata contenta di venire ad Elmas, o che Maria Giacobbe abbia trovato uno spazio nella sua ultima venuta in Sardegna per incontrare i lettori di Elmas, forse il misterioso richiamo, è la convivialità, l’ironia e l’autoironia, il tono sobrio, che li caratterizza come persone e come scrittori, anche quando si affrontano temi importanti quali quelli della giustizia, della libertà, dell’emigrazione, della cultura, della lingua, della Questione sarda e di altro ancora.
Tra i “Soci onorari” abbiamo voluto inserire anche la Cantina Sociale di Santadi, che tramite uno dei nostri soci fondatori, ha spesso fornito i suoi vini per allietare le serate di presentazione di molti degli ormai numerosi autori presentati.
Si dirà: ma che c’entra il vino con la Letteratura? Noi potremo rispondere con Leopardi
“Il poeta lirico nell’ispirazione, il filosofo nella sublimità della speculazione, l’uomo d’immaginativa e di sentimento nel tempo del suo entusiasmo, l’uomo qualunque nel punto di una forte passione, nell’entusiasmo del pianto; ardisco anche soggiungere, mezzanamente riscaldato dal vino, vede e guarda le cose come da un luogo alto e superiore a quello in che la mente degli uomini suole ordinariamente consistere”
(Zibaldone).

Articoli correlati

Rispondi

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome e cognome

TAG

I più letti