20 Ottobre 2021
No menu items!

La Poesia

La danza delle Muse

 

Si racconta in giro amici miei

che in Elicona risiedano le arti,

e che poi a rivoli in più parti

diffondano nel mondo i lor cammei.

 

Nel mio caso un’idea l’avrei.

Essendo la Signora delle arti

e offrendo rime ai più solerti

come ben sa il cantor degli Achei.

 

Ci tengo a dire per sfatare il mito

che nacqui dalle viscere della terra

laddove il dolore supera la gioia

 

La mia è un arma contro la noia

sciame di versi diffondo in terra

come le stelle a illuminar l’infinito

 

Tonino Sitzia

21 marzo 2020

(Sonetto in occasione della Giornata Mondiale della Poesia)

 

Articolo precedenteLa giusta ansia
Articolo successivoMa tu ci credi?
Articoli correlati

Autunno

Avanguardie

Dal balcone

1 commento

Rispondi

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome e cognome

TAG

I più letti