16 Maggio 2021
No menu items!
HomeRubrichePoesieAspettando il bus n°9

Aspettando il bus n°9

Piazza Matteotti, la più desolata,
la più squallida che ci sia…
(sotto le fronde sempreverdi
di ficus polverosi,
sta a mezzo busto
Giuseppe Verdi in borsalino,
spaesato nella piazza
dell’accoppato dai fascisti:
I colombi fanno a gara
a chi più copre di cacca quel bronzo)
Piazza Matteotti
-Se vi sosti ti sconforta.
Allora unico scampo è cercare
più in là verso il porto
se si scorgono le colline
di là pulite dal maestrale,
le nuvolette arricciate
dei mari di Savinio,
i gabbiani erranti di Corto Maltese.
(2008)

Articoli correlati

Avanguardie

Dal balcone

Meteo-ironia

Rispondi

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome e cognome

TAG

I più letti